Home » Champions: Napoli perde con Real Madrid, può ancora qualificarsi in Champions

Champions: Napoli perde con Real Madrid, può ancora qualificarsi in Champions

di Fabrizio
Napoli

Nella partita di Champions di ieri sera il Napoli ha perso contro il Real Madrid per 4 a 2, ora si trova sull’orlo della qualificazione agli ottavi di Champions League e le strade che possono portare gli azzurri al passaggio del turno sono chiaramente delineate. Attualmente, il Gruppo C vede il Real Madrid in testa, seguito dal Napoli a 7 punti, il Braga a 4 e l’Union con soli 2 punti.

Con una sola partita rimasta, la situazione è ancora aperta e l’incontro chiave sarà il prossimo scontro diretto Napoli-Braga, fissato per il 12 dicembre, che deciderà la qualificazione. La squadra partenopea, con un vantaggio di tre punti sul Braga, può garantirsi il passaggio alla fase a eliminazione diretta con un pareggio. Addirittura, potrebbe avanzare anche in caso di sconfitta.

Nel precedente match tra le due squadre in Portogallo, il Napoli allenato allora da Rudi Garcia aveva vinto per 2-1. Se il Braga dovesse vincere al Maradona con un solo gol di scarto, si verrebbe a creare un pareggio negli scontri diretti. A quel punto, si valuterebbe la differenza reti: attualmente il Napoli ha una differenza di -1 (8 gol segnati e 9 subiti), migliore del -4 del Braga (6 gol segnati e 10 subiti).

In sintesi, il Napoli si qualificherà agli ottavi di finale se:

  • Vince contro il Braga
  • Pareggia contro il Braga
  • Perde contro il Braga con un solo gol di scarto

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento