Home » A Marsiglia trasferta vietata ai laziali per fascismo

A Marsiglia trasferta vietata ai laziali per fascismo

di Redazione EFBET News

Archiviata l’undicesima giornata di Serie A dello scorso weekend, è il momento per le italiane di impegnarsi nel quarto turno delle coppe Europee. Tra queste c’è anche la Lazio che in Europa League dovrà vedersela con il Marsiglia, cercando di ottenere tre punti vitali in ottica classifica per il girone E. I biancocelesti, però, dovranno fare a meno dei propri tifosi, ai quali è impedita la trasferta in terra francese per motivi riconducibili all’ordine pubblico ma non solo.

Il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin, ha infatti emesso un’ordinanza che stabilisce l’impossibilità per i supporter laziali di recarsi a Marsiglia e allo Stadio. Le motivazioni sono relative ai comportamenti di quest’ultimi che richiamano continuamente a slogan fascisti e discriminatori. Inoltre, secondo Darmanin, i tifosi capitolini sono stati spesso protagonisti di episodi di violenza e disordini nelle città ospitanti, come quanto accaduto proprio nella città francese nel 2018, in occasione del match tra Marsiglia e Lazio quando ci furono 4 accoltellamenti e si verificarono scontri con il coinvolgimento di 200 persone.

La stretta del governo francese è anche figlia dell’ultima partita in casa del Marsiglia in Europa League contro il Galatasaray lo scorso 30 settembre. In quella circostanza si verificarono scontri in cui rimasero ferite 32 persone, soprattutto poliziotti, e furono arrestati 5 tifosi. L’obiettivo è quindi evitare il ripetersi di certi episodi, vista anche la rivalità delle due tifoserie.

Al riguardo è arrivata la replica della Lazio che, con un comunicato, ha sottolineato che la società è da sempre in prima linea per contrastare situazioni di violenza e discriminazione dentro e fuori dal campo e che non accetta tali motivazioni che mettono in cattiva luce il club e la sua tifoseria. Per i biancocelesti il problema non risiede nel divieto di trasferta, in essere anche nella partita di andata per i tifosi francesi, ma i motivi alla base dello stesso.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento