Home » Abramovich mette in vendita il Chelsea e promette aiuti in Ucraina

Abramovich mette in vendita il Chelsea e promette aiuti in Ucraina

di Redazione EFBET News
abramovich

La crisi in Ucraina sta rivoluzionando il mondo del calcio. Negli ultimi giorni, infatti, oltre alle misure prese dalla FIFA che ha escluso la Russia nella corsa ai Mondiali in Qatar e la UEFA che ha estromesso lo Spartak Mosca dall’Europa League, è il calcio inglese ad essere scosso da una notizia del tutto inattesa.

Roman Abramovich, magnate russo proprietario del Chelsea, ha deciso di mettere in vendita il club londinese. In precedenza il numero uno dei Blues aveva deciso di abbandonare il ruolo di presidente, affidandolo all’ente benefico collegato, ma nelle ultime ore ha optato per la soluzione drastica di lasciare anche la proprietà.

Per accaparrarsi il Chelsea, secondo indiscrezioni, sarà necessario sborsare una cifra intorno ai 3,3 miliardi di sterline, quasi quattro miliardi di euro. I proventi netti della vendita, come sottolineato da Abramovich stesso in un comunicato pubblicato ieri, saranno indirizzati a un ente benefico creato ad hoc per supportare ed aiutare le vittime della guerra in Ucraina e per progetti a lungo termine nella regione.

Finisce quindi una storia iniziata nel 2003, quando Abramovich prese la squadra di Londra, sommersa dai debiti, e fece sognare i tifosi con l’arrivo di tanti top player. In quasi vent’anni come proprietario e presidente, il Chelsea è divenuto una potenza del calcio mondiale, passando dal 25esimo al quarto posto attuale del ranking, e vincendo tutti i titoli a disposizione, compreso il Mondiale per club recentemente conquistato in finale con il Palmeiras.

A livello complessivo, l’era Abramovich ha portato al Chelsea oltre il 50% dei successi, dagli undici messi in bacheca dal 1995 al 2003, ai 21 attuali.

Il russo ha riservato parole d’amore per il club, chiudendo il suo comunicato con queste dichiarazioni: “È stato un privilegio far parte del Chelsea FC e sono orgoglioso di tutti i nostri successi congiunti. Il Chelsea Football Club e i suoi tifosi saranno sempre nel mio cuore. Thankyou, Roman”

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento