Home » Anticipazioni Pallone d’oro: Marca pubblica la classifica

Anticipazioni Pallone d’oro: Marca pubblica la classifica

di Redazione EFBET News

Pur mancando ancora un mese al 29 novembre, data in cui è prevista la proclamazione del vincitore del Pallone d’oro, il quotidiano spagnolo Marca avrebbe rivelato la classifica finale del premio individuale istituito da France Football.

Stando alle indiscrezioni, a vincere l’edizione 2021 del trofeo sarebbe l’attaccante polacco del Bayern Monaco Robert Lewandowski. Un riconoscimento che sarebbe conseguente al mancato pallone d’oro del 2020, non assegnato a causa del Covid, ma che il bomber bavarese avrebbe strameritato, essendo stato protagonista di una stagione fantastica con il club tedesco, campione d’Europa in Champions League, oltre alla scarpa d’oro conquistata a suon di goal.

Gli altri due calciatori sul podio, sempre secondo Marca, sarebbero Leo Messi, grazie al successo in Coppa America, e Karim Benzema, attaccante del Real Madrid.

Le votazioni che si sono concluse la scorsa settimana non premierebbero invece nessun italiano, malgrado la vittoria all’Europeo di quest’estate, con il nostro Jorginho al quinto posto, pur avendo alzato anche la Champions League con il Chelsea, da sempre elemento determinante per la conquista del Pallone d’Oro. Gli altri italiani in corsa sarebbero all’undicesimo posto, Gigio Donnarumma, miglior giocatore dell’Europeo, e Giorgio Chiellini, tredicesimo e unico giocatore che milita in Serie A nella top20.

Subito fuori dal podio troviamo l’egiziano del Liverpool Salah. A chiudere la top10 Mbappè, Kantè, Haaland, de Bruyne. Per Cristiano Ronaldo solo il nono posto. E’ andata ancora peggio a Neymar, l’attaccante brasiliano del PSG che si deve accontentare del 19esimo posto.

Tra un mese vedremo se le anticipazioni di Marca saranno confermate, nel frattempo in Italia sono scoppiate le polemiche per il mancato riconoscimento del valore di Jorginho, elemento imprescindibile e determinante del Chelsea e della Nazionale.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento