Home » Calcio scommesse: perquisizione per il difensore del Benevento, Christian Pastina

Calcio scommesse: perquisizione per il difensore del Benevento, Christian Pastina

di Fabrizio
Calcio scommesse

Calcio scommesse: Nel contesto dell’inchiesta sulle scommesse, la Guardia di Finanza ha effettuato una perquisizione presso l’abitazione di Christian Pastina, difensore del Benevento, come riferito dal giornale Il Mattino nelle ultime ore. Tale operazione è avvenuta su mandato della procura di Benevento.

Christian Pastina, giocatore del Benevento attualmente impegnato nella Serie C, è oggetto di indagine nell’ambito di un’ipotesi di reato legata a scommesse clandestine. Questo caso si aggiunge a quelli di altri calciatori come Fagioli, Tonali, Zaniolo e Florenzi, coinvolti nella vicenda investigativa di Torino, tutti accusati della stessa tipologia di reato.

L’inchiesta in corso sembra allargarsi nel panorama calcistico, coinvolgendo giocatori di squadre di diverse categorie. Resta da vedere come questa situazione si evolverà e quali saranno gli sviluppi dell’indagine in relazione a Christian Pastina e agli altri calciatori coinvolti.

Calcio scommesse: dichiarazioni di Florenzi

Alessandro Florenzi, in una settimana decisiva per il Milan, ha affrontato un’altra fase del suo confronto legale davanti al procuratore federale Chiné. Questo incontro ha dato a Florenzi l’opportunità di ribadire la sua posizione riguardo all’utilizzo di piattaforme illegali per il gioco d’azzardo, specificamente alla roulette, negando fermamente scommesse su partite di calcio, inclusa la sua squadra, il Milan, e qualsiasi altra squadra.

Florenzi ha chiarito la sua posizione anche in ambito sportivo, cercando di concludere definitivamente la questione legata al caso scommesse. La sua testimonianza è stata simile a quella di Niccolò Zaniolo, suo ex compagno di squadra al Milan, il quale però non è stato coinvolto in alcun modo dalla procura sportiva, in quanto il suo nome non è comparso nelle chat di Sandro Tonali, coinvolto nel caso scommesse.

Al momento, Florenzi non dovrebbe subire conseguenze sul fronte sportivo in mancanza di ulteriori prove a suo carico. Tuttavia, la multa inflittagli dal tribunale di Torino per l’uso di siti illegali di scommesse rimane un aspetto da gestire nella sua vicenda legale.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento