Home » Coppa Davis 2022: L’Italia alle 15 contro l’Argentina dopo la vittoria contro la Croazia

Coppa Davis 2022: L’Italia alle 15 contro l’Argentina dopo la vittoria contro la Croazia

di Redazione EFBET News
italia coppa davis

L’Italia ha affrontato e battuto la Croazia per la prima serie di Coppa Davis . La squadra azzurra (questa zona della fase a gironi è il Bologna) ha battuto 3-0 la croata e si è posizionata prima nel Gruppo A, dove gareggia anche l’Argentina , che ieri ha perso all’esordio contro la Svezia 2-1 . Per il primo punto in singolo Lorenzo Musetti (30°) ha battuto Borna Gojo (164°), successivamente Matteo Berrettini (15°) ha battuto Borna Coric (26°). Infine, in doppio, Simone Bolelli (29° nella classifica di specialità) e Fabio Fognini (55°) hanno sconfitto Nikola Mektic (10°) e Mate Pavić (12°).

Nei primi singoli Musetti ha vinto 6-4 e 6-2, l’italiano è stato superiore a Gojo ed è riuscito a togliere il servizio per tre volte, mentre il croato non è riuscito a farlo. Nella seconda, Berrettini, una delle stelle italiane, ha battuto Coric 6-7 (4), 6-2, 6-1. Il numero 15 della classifica ATP è riuscito a battere il croato cinque volte mentre il suo rivale ci è riuscito solo una volta. Per la terza partita, il doppio azzurro è riuscito a svolgere un duello pari 3-6, 7-5 e 7-6 (3).

Questo risultato favorisce la squadra argentina, poiché nella sua prima serie, nonostante la sconfitta contro la Svezia, è riuscita a ottenere un punto in doppio, dopo che Horacio Zeballos (11°) e Máximo Gonzalez (51°) hanno battuto Andre Goransson (77°) ed Elías Ymer ( 401°), e che lo posiziona al di sopra della Croazia. Il prossimo rivale di quelli capitanati da Guillermo Coria sono proprio gli azzurri che giocano davanti al loro pubblico bolognese, a priori uno dei favoriti. Si incontreranno oggi dalle 15.  ( visibile su SKY e in chiaro su RAI2 ).

I croati ieri hanno battuto gli svedesi, così per la Svezia è impossibile finire a 2 vittorie. Dal canto suo, la squadra di Coria dovrebbe ottenere un buon risultato contro l’Italia per sperare nelle partite di sabato contro la Croazia. In una serie di vittorie in parità, definisci il numero di vittorie e poi di set.

Dal canto loro, gli azzurri sperano di poter battere il quotato Schwartzman ( numero 17 del seeding ) per poter poi più agevolmente chiudere i conti tra il secondo singolare e il doppio.

Le possibili sfide

Jannik Sinner ha recuperato dagli sforzi degli Us Open e con molta probabilità il Ct Volandri lo schierarà subito nel match di apertura contro il numero 1 argentino Diego Schwartzman (numero 17 al mondo), Matteo Berrettini invece affronterà Sebastian Baez (numero 37 al mondo) anche il Ct Coria potrebbe all’ultimo decidere di schierare Francisco Cerundolo. Nel doppio il collaudato duo Fognini-Bolelli affronterà Gonzalez-Zeballos.

I precedenti

  • 1983: Italia-Argentina 0-5, quarti World Group, Roma
  • 2014: Argentina-Italia 2-3, primo turno World Group, Mar del Plata
  • 2016: Italia-Argentina 1-3, quarti World Group, Pesaro
  • 2017: Argentina-Italia 2-3, primo turno World Group, Buenos Aires

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento