Home » Cristiano Ronaldo è indolente e viene scaricato da Ten Hag

Cristiano Ronaldo è indolente e viene scaricato da Ten Hag

di Fabrizio
ronaldo

Cristiano Ronaldo potrebbe essere diretto verso una brutta uscita dal Manchester United, dopo che l’attaccante ha lasciato clamorosamente l’Old Trafford durante una partita di pre-stagione qualche giorno fa.

Giocando la sua prima partita di preseason dopo aver saltato il tour in Thailandia e Australia, Ronaldo è uscito dallo stadio con 10 minuti dalla fine dopo essere stato sostituito a metà tempo.

Il nazionale portoghese era stato visibilmente frustrato dall’allenatore Erik Ten Hag all’inizio della partita, mentre il suo agente Jorge Mendes avrebbe continuato a spingere per un trasferimento. Anche il centrocampista del Manchester City Bernardo Silva è sull’orlo di un massiccio trasferimento in una potenza spagnola, ma l’accordo dipende dalla vendita di un’altra stella.

RONALDO LASCIA OLD TRAFFORD

Ronaldo ha indossato la famosa maglia rossa del Manchester United per la prima volta in 12 settimane durante l’1-1 del club contro il Rayo Vallecano lunedì.

Il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro ha giocato 45 minuti nel suo attesissimo ritorno, e in seguito si è detto “felice di essere tornato”.

Ma secondo quanto riferito, il Manger Ten Hag è deluso dal 37enne dopo aver lasciato l’Old Trafford prima del fischio finale.

Il quotidiano britannico The Sun ha condiviso le foto di Ronaldo che fa spallucce e si copre il viso per la frustrazione mentre il suo nuovo manager cercava di parlargli durante una pausa per l’acqua.

Dopo essere stato sostituito all’intervallo, Ronaldo ha poi lasciato lo stadio con 10 minuti ancora da giocare. Le foto mostrano la superstar del calcio che esce con alcuni fan che lo aspettano.

“Non è una bella cosa andartene prima quando sei stato coinvolto nella squadra”, ha detto a SunSport un insider del Manchester United.

“Ti aspetteresti che qualcuno che ha giocato in partita sia negli spogliatoi alla fine ad ascoltare ciò che ha da dire l’allenatore.

“Inoltre c’erano molte persone per vederlo e non è stato nemmeno sfiorato dagli applausi dei fan dopo il fischio finale”.

L’agente di Ronaldo, Jorge Mendes, spera ancora di ottenere un trasferimento per il suo cliente scontento.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento