Home » Due tennisti sono finiti in un’inchiesta per match fixing

Due tennisti sono finiti in un’inchiesta per match fixing

di Redazione EFBET News
tennis

Sono passati due giorni dalla vittoria di Novak Djokovic a Wimbledon e il mondo del tennis si riprende le prime pagine sportive dopo alcune rilevazioni riguardanti il match fixing, vale a dire le combine che anche in passato hanno interessato questo sport.

Secondo l’emittente tedesca ZDF, che ha studiato alcuni documenti realizzati dalla ITF, la federazione internazionale di tennis, sarebbero emersi alcuni match truccati che vedrebbero come protagonisti due tennisti in particolare, ossia il georgiano Nikoloz Basilashvili e il russo Aslan Karatsev, rispettivamente numeri 25 e 40 del ranking mondiale ATP. A tessere le trame sarebbe invece stato Yahor Yatsyk, ex tennista bielorusso, oggi coach, che in passato ha collaborato con i due atleti.

In particolare, le indagini si sono focalizzate su 5 match nei quali Yatsyk avrebbe offerto del denaro in cambio di orientare il match verso il risultato a lui gradito. Nello specifico, le partite incriminate sono una sfida di doppio in un torneo challenger in Finlandia del 2019 alla quale prese parte Karatsev e sempre una gara di coppia in Kazakistan nel 2020, disputata sempre dal giocatore russo.

Per quanto riguarda invece il georgiano, sotto la lente il doppio al primo turno dell’edizione 2021 di Wimbledon, in cui era coinvolto anche il tennista moldavo Radu Albot.

A far nascere il dubbio alla federazione internazionale di tennis, l’altissimo volume di scommesse durante queste partite e i flussi anomali in quell’evento.

Sempre dalla documentazione ITF risulta essere stata attenzionata anche una partita durante l’ATP di Stoccarda 2022, torneo vinto da Matteo Berrettini, nel quale Karatsev ha perso al primo turno di doppio. Intorno al tennista è sempre aleggiata un’ombra di ambiguità, come nel 2020 al Roland Garros quando venne interrogato dalla polizia francese, senza conseguenze.

Nel frattempo i due tennisti stanno per esordire al torneo ATP di Bastad in Svezia, dove Basilashvili sarà impegnato contro Hugo Gaston, mentre Karatsev se la vedrà con il nostro Lorenzo Sonego.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento