Home » Errore arbitrale: Cosa è successo durante Milan-Spezia

Errore arbitrale: Cosa è successo durante Milan-Spezia

di Redazione EFBET News

Serata incredibile ieri a San Siro, dove il Milan era pronto ad ospitare l’abbordabile Spezia e tenare il sorpasso alla capolista Inter, dopo il pareggio dei neroazzurri contro l’Atalanta, e in attesa del recupero della partita Bologna-Inter.

Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio grazie alla rete allo scadere di Rafael Leao, gli uomini di Pioli si fanno raggiungere al 64esimo da Agudelo. Quando ormai la partita sembrava indirizzata verso un pareggio, con i rossoneri che cercavano invano il vantaggio, al 92esimo l’episodio che ha messo al centro della cronaca la partita e l’arbitro Marco Serra.

Durante un attacco milanista l’attaccante Ante Rebic viene atterrato al limite dell’area, prima di cadere però riesce a servire il compagno Messias che calcia a rete, segnando l’ipotetico 2 a 1. Ipotetico perché poco prima che il brasiliano calciasse, il direttore di gara ha fischiato il fallo dal limite per il Milan non concedendo il vantaggio. In questi casi il VAR non può intervenire, e l’arbitro accortosi dell’errore ha immediatamente chiesto scusa ai rossoneri che si erano affollati intorno a lui. Ma non è finita: pochi minuti dopo lo Spezia al 96esimo riesce incredibilmente a ribaltare il risultato con la rete di Gyasi che vale i tre punti.

Una situazione grottesca che ha avuto ripercussioni anche nell’animo di Marco Serra, in lacrime negli spogliatoi e consolato da Zlatan Ibrahimovic.

L’episodio di San Siro ci ha riportato alla mente quanto accaduto a Tammy Abraham nella partita tra la Juve e la Roma: in quel caso Orsato fischiò il rigore (poi fallito) ai giallorossi, fermando il gioco malgrado la contestuale rete dell’attaccante inglese.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento