Home » Formula Uno: domani il Gran Premio di Gran Bretagna

Formula Uno: domani il Gran Premio di Gran Bretagna

di Fabrizio
formula uno gran premio uk

Dopo una settimana di stop, torna la Formula Uno con il Gran Premio di Gran Bretagna sul leggendario circuito di Silverstone che vedrà i piloti scendere in pista per il decimo appuntamento stagionale del Mondiale.

Si accendono nuovamente i motori, dopo giorni di polemiche prima per la presunta presenza di una talpa Mercedes all’interno della FIA, poi per le dichiarazioni di Nelson Piquet su Lewis Hamilton e le parole di Bernie Ecclestone su Vladimir Putin.

L’ultimo Gran Premio in Canada aveva fatto registrare l’ennesima vittoria di Max Verstappen, campione in carica della Red Bull e sempre più leader della classifica piloti di quest’anno. Secondo posto per Sainz e terzo per Lewis Hamilton, mentre LeClerc è giunto quinto dopo una grande rimonta partendo dalla 19esima posizione. Il monegasco nelle due sessioni di prove libere di ieri ha fatto registrare il quinto tempo, con il suo compagno di Scuderia Sainz che al termine della giornata è stato il più veloce davanti ad Hamilton e a Lando Norris della McLaren. Subito fuori dalle prime tre posizioni Max Verstappen.

La classifica, come detto, vede in testa l’olandese con 175 punti davanti al suo compagno Sergio Perez a 129. Terzo LeClerc a 126. Per quanto riguarda il mondiale costruttori, saldamente prima la Red Bull con 304 punti seguita dalla Ferrari con 228 e dalla Mercedes con 188.

Il Cavallino vuole tornare a salire sul gradino più alto del podio, cosa che manca dallo scorso 10 aprile quando LeClerc si impose in Australia. Da quel momento, nei successivi 6 Gran Premi il pilota ha ottenuto solo un secondo posto a Miami. L’ultimo piazzamento della Rossa tra le prime tre posizioni risale invece all’ultima gara in ordine cronologico, con il secondo posto di Sainz in Canada.

Oggi alle ore 13 la terza e ultima sessione di prove libere, mentre alle 16 si correranno le qualifiche per la pole position. Il Gran Premio è invece previsto domenica 3 luglio alle ore 16.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento