Home » Guardiola è stato inseguito da un uomo mentre girava in bicicletta

Guardiola è stato inseguito da un uomo mentre girava in bicicletta

di Redazione EFBET News
guardiola

Piccola disavventura per Pep Guardiola, allenatore del Manchester City e fresco vincitore della Premier League.

Il tecnico catalano, infatti, tornato nella città inglese per iniziare il ritiro prestagionale con i suoi Citizens, lo scorso weekend era impegnato in una passeggiata serale in bicicletta per le vie di Manchester, cosa che fa abitualmente per spostarsi da un luogo a un altro.

A un certo punto si è accorto che un uomo lo stava inseguendo, anche lui in bici, chiedendogli ripetutamente e a gran voce di fermarsi. Lo spagnolo ha continuato a pedalare mentre l’inseguitore gli urlava: “Aye Pep, fammi fare una foto fratello! Yo! Il mio uomo sta fumando, yo! Aye Pep! Yo, nah nah devi vederlo! Oh mio Dio!”, parole che non avevano convinto l’ex Barcellona, impaurito di divenire vittima di un atto criminoso.

Solo quando il ragazzo ha raggiunto Guardiola si è scoperto l’arcano: l’uomo infatti era un grande tifoso del Manchester City e una volta identificato l’ex Barcellona aveva cominciato ad inseguirlo per scattare un selfie e stringergli la mano.

Come si vede dalle immagine diffuse dal supporter sui social tik tok e twitter, con il video che ha raggiunto milioni di visualizzazioni, alla fine della corsa si può ammirare un Guardiola sbigottito con la bici in mano con l’uomo di fronte che gli dice: “Yo Pep! Fammi fare una foto, perché stai scappando fratello, fammi fare una foto fratello! Voglio solo una foto!”.

Foto che alla fine è stata scattata ma è mancata la stretta di mano che il tecnico ha negato al fan, sottolineando il poco gradimento rispetto all’inseguimento, specie per quel che riguarda i modi del ragazzo, certamente sopra le righe.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento