Home » I candidati al Pallone d’Oro 2021

I candidati al Pallone d’Oro 2021

di Redazione EFBET News

Come ogni anno, a novembre verrà assegnato il Pallone d’Oro 2021 che certifica il miglior giocatore della stagione passata. Quest’anno la cerimonia si terrà il 27 novembre a Parigi e il premio istituito da France Football vedrà la presenza di 5 italiani, grazie anche alla vittoria dell’Europeo.

Nello specifico gli azzurri candidati alla vittoria sono Leonardo Bonucci, Gigio Donnarumma, Giorgio Chiellini, Nicolò Barella e Jorginho. Proprio l’italo-brasiliano sembra essere il più accreditato a mettere le mani sul trofeo in virtù del successo ottenuto con il Chelsea in Champions League, da sempre elemento determinante per la conquista del trofeo individuale.

Dei 30 candidati al Pallone d’Oro, solo 6 non fanno parte del continente europeo, di cui 4 provengono dal Sudamerica (Leo Messi, Lautaro Martinez per l’Argentina, Neymar per il Brasile e Luis Suarez per l’Uruguay) mentre i restanti due dall’Africa (Mohamed Salah per l’Egitto e RiyadMahrez per l’Algeria). A livello europeo la nazione con più giocatori dopo l’Italia è l’Inghilterra con 4 atleti.

I club più rappresentatisono il Chelsea e il Manchester City che possono contare entrambi su 5 giocatori, rispettivamente Kantè, Lukaku, Jorginho, Mount e Azpilicueta per i Blues e Sterling, De Bruyne, Foden, Mahrez e Ruben Dias per la parte blu di Manchester.

Oltre al pallone d’Oro verranno consegnati altri premi individuali come il premio Yashin per i migliori portieri (tra i candidati anche il nostro Donnarumma), il premio Kopa per il miglior giovane (nessun italiano in lizza), il pallone d’oro femminile (nessuna giocatrice azzurra tra le candidate) e il premio Puskas per il goal più bello della stagione.

Come dicevamo tra i favoriti c’è sicuramente Jorginho che potrebbe succedere a Leo Messi (vincitore dello scorso anno davanti a Van Djik e Cristiano Ronaldo) e riportare il pallone d’oro in Italia a distanza di 15 anni da quello vinto da Fabio Cannavaro dopo il Mondiale in Germania.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento