Home » I verdetti della quinta giornata di Serie A

I verdetti della quinta giornata di Serie A

di Redazione EFBET News

Si è concluso ieri sera il turno infrasettimanale valevole per la quinta giornata di Serie A, con risultati che hanno rispettato le aspettative, salvo qualche eccezione.

Si parte da martedì con il rocambolesco pareggio per 2 a 2 tra Bologna e Genoa con i felsinei che nello scadere ottengono un rigore, segnato da Arnautovic, salvo essere poi ripresi pochi minuti dopo sempre da un rigore questa volta per i liguri messo in rete dal solito Criscito. Atalanta e Inter rispettano il pronostico con la Dea che riesce a prevalere sul Sassuolo per 2 a 1 e gli uomini di Inzaghi che lottano contro una buona Fiorentina e conquistano i 3 punti in Toscana grazie a un 3 a 1 che li porta a 13 punti e secondo posto in classifica dietro al Napoli.

Le partite del mercoledì ci raccontano di una Juve che finalmente si prende i tre punti faticando non poco in trasferta in casa di uno Spezia mai domo. Risultato 3 a 2 per la Vecchia Signora ancora però non totalmente fuori dalla crisi. Vittorioso anche il Milan che riesce a sbloccare la partita nel secondo tempo, sconfiggendo un buon Venezia venuto a San Siro per cercare almeno un punto dopo i tre collezionati da inizio campionato. Con questo risultato, i ragazzi di Pioli raggiungono l’Inter a 13 punti in seconda posizione. Nel pomeriggio, la Salernitana finalmente raggiunge il primo punto della sua stagione, contro il Verona che non riesce a bissare la vittoria contro la Roma, mentre l’Empoli ottiene la seconda vittoria contro un Cagliari ancora in crisi malgrado l’arrivo di Mazzarri.

Le restanti sfide del giovedì certificano che quest’anno a lottare per lo Scudetto ci sarà sicuramente il Napoli di Spalletti che con il 4 a 0 rifilato alla Sampdoria guidano la testa della classifica a punteggio pieno. La Roma si rialza dopo l’inaspettato stop di Verona con la vittoria di misura contro l’Udinese per 1 a 0, un risultato che risolleva i giallorossi in vista del Derby di domenica contro la Lazio, che riesce a trovare un ormai insperato pareggio contro il bel Torino di Juric grazie a un rigore allo scadere messo a segno da Immobile.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento