Home » Il Catania Calcio è stato dichiarato fallito

Il Catania Calcio è stato dichiarato fallito

di Redazione EFBET News

La sezione fallimentare del Tribunale di Catania ha emesso ieri la sentenza in cui dichiara il fallimento del Catania Calcio, accogliendo l’istanza della Procura della Repubblica. Le motivazioni sono riconducibili alla situazione debitoria del club etneo che milita in Lega Pro. L’insolvenza sarebbe pari a 56 milioni relativi ai debiti nei confronti dell’Erario (53 milioni) e i restanti 3 milioni riguardanti la gestione sportiva.Niente è ancora definitivo però: il Catania disporrà infatti di 30 giorni per impugnare la sentenza davanti alla Corte d’Appello.

Nel frattempo, l’esercizio provvisorio, valido fino al 2 gennaio prossimo, è finito in mano a tre curatori fallimentari che avranno il compito di far emergere le risorse economiche necessarie per portare a termine la stagione in corso che vede la squadra siciliana in 13esima posizione, in una zona che può ancora far sperare nei playoff di Serie C ma anche nei playout per non retrocedere. Ieri intanto è arrivata la sconfitta in casa contro il Monopoli per 2 reti a zero.

Nell’udienza di ieri, il Catania si era presentata con una proposta di interesse da parte di un imprenditore di Roma ma il Tribunale non ha ritenuto sufficiente il piano di rientro dai debiti presentato.

Si apre quindi un nuovo triste capitolo per il club con un recente passato anche in Serie A dopo la vicenda datata 2015 nella quale la squadra fu retrocessa con punti di penalizzazione in Lega Pro a seguito dello scandalo che travolse l’allora presidente Pulvirenti.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento