Home » Il Marocco vuole la Coppa del Mondo 2030 con Spagna e Portogallo

Il Marocco vuole la Coppa del Mondo 2030 con Spagna e Portogallo

di Fabrizio
marocco semifinal world cup

Il Marocco vuole ospitare i Mondiali del 2030 insieme a Spagna e Portogallo. Il re è entusiasta di un progetto “unico”. Ma la concorrenza è grande.

Quarto ai Mondiali Il Marocco si candida insieme a Spagna e Portogallo per ospitare i Mondiali del 2030. Lo ha annunciato il re Mohammed VI.

I due paesi europei avevano inizialmente annunciato nell’ottobre dello scorso anno di volersi candidare al torneo insieme all’Ucraina.   L’associazione spagnola inizialmente non ha confermato la candidatura congiunta. L’associazione ha affermato che i tre paesi si incontreranno in Ruanda prima di annunciare eventuali modifiche all’offerta.

“Questa candidatura, unica nella storia del calcio, è uno dei legami: tra Africa ed Europa, tra nord e sud del Mediterraneo e tra il mondo africano e arabo e l’euromediterraneo”, ha spiegato il re. Il suo messaggio è stato letto in un incontro di associazioni africane a Kigali. Giovedì si svolgerà lì il congresso dell’associazione mondiale FIFA.

Una decisione dovrebbe essere presa nel prossimo anno

Il Marocco aveva anche fatto domanda per ospitare i Mondiali del 2026, poi assegnati a Stati Uniti, Canada e Messico. Il paese nordafricano ha ospitato quest’anno il Mondiale per club. Ai Mondiali in Qatar dello scorso anno, il Marocco è diventata la prima squadra africana a raggiungere le semifinali, dove ha perso contro la Francia.

La decisione sull’ospite della Coppa del Mondo 2030 dovrebbe essere presa nel prossimo anno. I quattro paesi sudamericani Argentina, Cile, Uruguay e Paraguay hanno già annunciato ufficialmente la loro candidatura. I governi di Bulgaria e Grecia avevano già annunciato una candidatura congiunta con Romania e Serbia nel 2018. Anche l’Arabia Saudita è considerata interessata ad ospitare il torneo tra ben sette anni. (Dpa)

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento