Home » Indian Wells amaro: fuori tutti gli italiani

Indian Wells amaro: fuori tutti gli italiani

di Redazione EFBET News
sinner

Il torneo californiano di tennis di Indian Wells finisce amaramente anche per Jannik Sinner. L’altoatesino, numero 13 del ranking ATP, si è arreso allo statunitense Taylor Fritz in due set della durata totale di un’ora e quarantuno minuti, abbandonando la manifestazione agli ottavi di finale. Per Fritz, invece, il primo approdo ai quarti di un Master 1000.

Il tennista azzurro dopo un avvio promettente che lo vedeva avanti 4 a 2 ha subito la rimonta perdendo il primo set per 6 a 4. Il secondo set è partito male per Sinner che si è trovato sotto 4 a 0 e che, malgrado il recupero che lo ha portato sul 5 a 3, è uscito sconfitto dallo Stadium 2 di Indian Wells.

Termina così il percorso degli italiani in questo torneo, con l’altro azzurro Berrettini eliminato sempre da Fritz nei sedicesimi di finaleche vincendo ha rimandato al futuro il possibile derby tutto nostrano tra il tennista romano e Sinner.

Pur conquistando 90 punti e la decima posizione, ora per Sinner la corsa verso le FinalsAtp si fa sempre più dura. Rientrare tra i primi otto della speciale classifica che decreterà i partecipanti al torneo di Torino previsto tra il 14 e il 21 novembre è in parte compromessa. L’obiettivo è quello di raggiungere Casper Ruud, il tennista norvegese che occupa la settima posizione davanti a Nadal che certamente non parteciperà al torneo piemontese per l’infortunio che lo terrà fuori fino al 2022, e il polacco Hurcacz in nona posizione ma ancora in gioco ai quarti di finale di Indian Wells che dovrà vedersela questa sera con Dimitrov.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento