Home » Internazionali di Roma: stasera il derby Fognini-Sinner

Internazionali di Roma: stasera il derby Fognini-Sinner

di Redazione EFBET News
Internazionali

Gli Internazionali di Roma sono entrati nel vivo con le partite dei sedicesimi di finale. Già qualificati tutti i big in tabellone: Novak Djokovic ha strappato il pass per gli ottavi dopo il successo per 2 set a 0 contro il russo Karatsev, ed è in attesa di scoprire il suo avversario che verrà fuori dalla sfida tra il suo connazionale Djere e lo svizzero Wawrinka.

Stesso discorso per RafaNadal, a caccia dell’undicesimo trionfo sulla terra battuta del Foro Italico, che ha battuto lo statunitense Isner e che se la dovrà vedere contro il canadese Shapovalov. Il tedesco Alexander Zverevha invece superato i sedicesimi battendo l’argentino Baez e incontrerà l’australiano De Minaur.

Per quanto riguarda gli italiani, grandissima attesa per la sfida tutta azzurra tra Fabio Fognini, reduce dalla vittoria contro il favorito austriaco Thiem, e JannikSinner che non ha avuto grandi difficoltà nell’eliminare con il punteggio di 2 set a 0 lo spagnolo numero 40 al mondo, Pedro Martinez.

Il tennista ligure, numero 57 al mondo, e quello altoatesino, numero 13, non si sono mai incontrati prima, se non in qualche seduta di allenamento, e questa sera alle 19 si daranno battaglia per accedere agli ottavi. Come è ovvio, chi uscirà vincitore rimarrà l’unico italiano ancora in gara per la conquista del torneo.

Fognini, che lo scorso marzo è divenuto il tennista azzurro con più vittorie nel circuito, si era detto molto entusiasta di sfidare per la prima volta il suo connazionale, mentre Sinner ha così commentato: “Dovrò essere bravo a capire le fasi del gioco. Fognini si muove molto bene in campo, il resto non lo voglio dire“.

Il pronostico vede molto favorito il tennista nato a San Candido, sia per questioni di ranking, che per quel che riguarda l’età. Tra i due infatti c’è un divario di 14 anni, e la partita di questa sera rappresenta anche un scontro generazionale tra due tennisti completamente diversi sia sul piano tecnico che fisico.

Che vinca il migliore.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento