Home » Ipotesi Mondiali ed Europei ogni 2 anni

Ipotesi Mondiali ed Europei ogni 2 anni

di Redazione EFBET News

Il calcio moderno è sempre più legato agli aspetti economici e non a caso negli ultimi anni sono sempre di più le manifestazioni nate unicamente per motivi legati ai ricavi e agli introiti indiretti. Le ultime proposte più rilevanti riguardano i due maggiori trofei internazionali per le nazionali, vale a dire il Mondiale e l’Europeo.

Nello specifico, la FIFA, rappresentata dal presidente Gianni Infantino, sta spingendo con forza verso una formula biennale della Coppa del Mondo. Ospite della trasmissione Radio Anch’io, il numero uno del calcio mondiale ha ribadito l’obiettivo di far disputare il Mondiale ogni due anni, sottolineando come tale opzione sia alla base di una richiesta condivisa da parte di 166 federazioni internazionali che hanno richiesto uno studio di fattibilità, rimarcando come in questo modo si ridurrebbero le partite delle Nazionali ma aumenterebbe il richiamo mediatico, senza contare l’elemento fondamentale dei ricavi economici.

Le maggiori resistenze arrivano dall’Europa che, dovendo disputare durante l’anno le partite dei rispettivi campionati, dovrebbero affrontare il problema della pausa estiva e il relativo mancato riposo dei giocatori impegnati. Aspetto che riguarda in parte anche il calcio sudamericano. Al riguardo il numero uno della UEFA, Ceferin, ha ribadito il suo secco no a tale proposta.

Oltre alla questione Mondiali, Infantino ha parlato anche della possibilità di far disputare gli Europei ogni due anni, evidenziando anche in questo caso la bontà di tale decisione, ancora in divenire.

A margine dell’intervista, si è parlato anche dell’eventuale introduzione del tempo effettivo di gioco e delle nuove regole del fuorigioco

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento