Home » Karim Benzema è l’incubo dei portieri

Karim Benzema è l’incubo dei portieri

di Redazione EFBET News
benzema

Tra i protagonisti della stagione del Real Madrid, targato nuovamente Carlo Ancelotti, c’è sicuramente, e come di consueto, Karim Benzema.

L’attaccante francese anche nei quarti di finale di andata in casa del Chelsea, ha trascinato i Blancos grazie a una incredibile tripletta, bissando quanto fatto nel match di ritorno degli ottavi contro il Paris Saint Germain. Con questa prestazione, Benzema è diventato il primo calciatore francese a fare più di 10 reti in Champions League, e considerando anche la vecchia Coppa dei Campioni, il secondo nella storia dopo la leggenda Just Fontaine che andò in doppia cifra nell’edizione 1958/59.

Oltre a una forma splendida, frutto di un cambiamento radicale del suo stile di vita e di allenamento, quello che salta all’occhio delle sue prestazioni europee è la capacità di fare un pressing asfissiante nei confronti dei portieri avversari.

Nella sfida contro i campioni d’Europa in carica, infatti, la sua terza e definitiva rete del 3 a 1 a Stamford Bridge, è scaturita dopo l’errore dell’estremo difensore Mendy che, messo sotto pressione dal francese, sbaglia il passaggio verso Rudiger, regalando un goal facile facile per il numero nove del Real. Ma questo è solo l’ultimo episodio.

Anche contro il PSG, a fare le spese di questo suo modo di attaccare il portiere, fu il nostro Gigio Donnarumma che spaventato dall’arrivo di Karim The Dream, non riesce a spazzare in modo adeguato il pallone, finito tra i piedi di Vinicius Junior che confeziona l’assist per la prima rete del francese.

Lo stesso era capitato nel 2018 in occasione della gara di ritorno delle semifinali di Champions tra Bayern Monaco e Real. In quell’occasione fu Ulreich, colpevole di aver lisciato il pallone dopo il retropassaggio di Tolisso, sempre impaurito dall’arrivo di Benzema, autore della rete a porta vuota, utile per raggiungere la finale contro il Liverpool. E proprio contro gli inglesi, la pressione di Karim inchioda Karius, che nel rilancio con le mani, gli fa rimbalzare la palla addosso, che si insacca nella porta.

Insomma, i portieri sono avvertiti: se vedete Benzema in lontananza, sbarazzatevi subito del pallone, il più lontano possibile.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento