Home » La F1 si prepara allo scandalo del budget cap che coinvolge la Red Bull

La F1 si prepara allo scandalo del budget cap che coinvolge la Red Bull

Il mondo della Formula 1 potrebbe prepararsi a uno scandalo che coinvolge il team dominante della Red Bull

di Fabrizio
red bull inchiesta budget cup

La Gazzetta dello Sport riferisce da Singapore che la government della FIA potrebbe essere sul punto di avviare un’indagine per verificare se la squadra della Red Bull abbia violato le nuove disposizioni sul budget cap .

In precedenza, il capo della Ferrari Mattia Binotto ha ammesso di essere preoccupato per la notizia che la Red Bull si stava preparando a testare in crash una versione più leggera della sua monoscocca del 2022. Ha sostenuto che la Ferrari non sarebbe in grado di permettersi lo stesso importante programma di sviluppo secondo le regole del budget cap.

“Non posso sapere cosa stanno facendo, se hanno un telaio più leggero o meno, ma in generale, il limite di budget è sempre una preoccupazione”, ha detto Binotto. “I regolamenti finanziari possono fare differenze tra le squadre nel modo in cui lo interpretano e in qualche modo lo eseguono. “E sappiamo che dobbiamo avere una FIA molto forte per assicurarci che si stiano adoperando correttamente, altrimenti i regolamenti non saranno giusti ed equi”.

Il corrispondente della Gazzetta dello Sport, Luigi Perna, ha affermato che a seguito della presunta indagine della FIA, è possibile una multa o addirittura la perdita retrospettiva di punti. Ha aggiunto che la FIA sta effettivamente aprendo tre indagini separate che coinvolgono più squadre oltre al solo team Red Bull.

Per ora, sono poco più che voci che girano nel paddock di Singapore, ma al campione del mondo in carica Max Verstappen è stato chiesto se la Red Bull abbia ancora intenzione di correre con il telaio leggero nelle restanti gare quest’anno.

“No, non abbiamo nessun altro telaio”, ha detto il campione del mondo eletto nel 2023. “Abbiamo fatto una scommessa: se avessi vinto a Monza, avrei mantenuto il vecchio telaio. Pensavo di finire secondo, ma ho comunque vinto la gara”, ha scherzato Verstappen.

LEGGI ANCHE:

Porsche acquista il 50% della Red Bull

Foto: Instagram

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento