Home » La Formula Uno dice addio a Kimi Raikkonen, l’ultimo campione della Ferrari

La Formula Uno dice addio a Kimi Raikkonen, l’ultimo campione della Ferrari

di Redazione EFBET News

L’annuncio era stato fatto a settembre ma domenica dalle parole si passerà ai fatti. L’ultima tappa del Mondiale di Formula Uno più emozionante degli ultimi anni, oltre all’infinita sfida tra Verstappen e Hamilton per il titolo iridato, avrà come protagonista Kimi Raikkonen, per quello che sarà il suo ultimo Gran Premio della carriera, che si terrà ad Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina.

Il 42enne pilota finlandese della Alfa Romeoha deciso di ritirarsidopo una lunghissima carriera che lo ha visto debuttare nel 2001 sulla Sauber per poi passare alla McLaren, alla Ferrari, alla Lotus, di nuovo alla Ferrari per poi tornare alle origini sulla Sauber sotto lo storico marchio italiano nato a Milano. Durante la sua attività, ha disputato 348 gran premi (considerando solo quelli in cui è sceso in griglia), recordman davanti ad Alonso, per ora fermo a 332, ottenendo 21 successi, di cui 10 con la Ferrari, con la quale si è laureato Campione del Mondo nel 2007, ad oggi ultimo pilota in grado di portare il Cavallino sul primo gradino del podio nella classifica mondiale, e 18 pole position, oltre al titolo di vice campione nel 2003 ai tempi della McLaren

Ice Man, il suo soprannome, malgrado i suoi atteggiamenti abbiano sempre evidenziato un carattere ironico, ha così commentato il suo ritiro dalle corse: “Non è stata una decisione facile, ma dopo questa stagione è tempo di cose nuove”, aggiungendo quel pizzico di sarcasmo tipico del pilota finlandese: “Sarà più emozionata mia moglie”.

Oltre agli attestati di stima da parte dei suoi colleghi e degli addetti ai lavori, Il suo compagno di Scuderia Antonio Giovinazzi lo omaggerà indossando un casco con scritto “Grazie Kimi”

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento