Home » La Serie A potrebbe tornare su SKY

La Serie A potrebbe tornare su SKY

di Redazione EFBET News

I continui disagi che si sono verificati da inizio campionato a causa degli innumerevoli disservizi della piattaforma di streaming DAZN, detentrice dei diritti di trasmissione in esclusiva per 7 partite su 10 di ogni giornata della Serie A, hanno spinto la Lega Calcio a correre ai ripari per ristabilire l’ordine e consentire agli abbonati di poter vedere in modo corretto i match della propria squadra del cuore.

Una questione nella quale è entrata anche la politica nazionale che, attraverso un’interrogazione parlamentare, ha chiesto chiarimenti al broadcaster, e l’AGCOM che, dopo le innumerevoli segnalazioni degli utenti, ha ordinato a DAZN di predisporre tutti i correttivi per il miglioramento del servizio e il consolidamento del servizio assistenza clienti per gestire il disappunto degli abbonati, attraverso l’integrazione di personale fisico al posto di un bot.

L’ultimo capitolo di questa saga ha visto come protagonista SKY che, approfittando del marasma in atto in questo inizio di stagione, attraverso una lettera ha chiesto all’Antitrust ha chiesto intervento sui diritti tv, contemplando anche la possibilità di collaborare con DAZN attraverso un accordo di sublicenza con il quale poter trasmettere le partite di Serie A anche su satellite.

Una proposta che potrebbe far storcere il naso agli attuali possessori dei diritti tv del massimo campionato di calcio italiano. Tim e Dazn, infatti, hanno sborsato circa 840 milioni di euro di cui 500 a carico della piattaforma di streaming inglese.

Per Dazn, intanto, è attesa l’audizione all’Assemblea di Serie A per riferire sull’audience delle prime giornate giocate e, soprattutto, sulla qualità del servizio offerto.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento