Home » L’Iran arresta il calciatore sostenitore della protesta Voria Ghafouri

L’Iran arresta il calciatore sostenitore della protesta Voria Ghafouri

di Redazione EFBET News
ghafouri

L’ex giocatore della nazionale è stato accusato di “diffusione di propaganda” mentre le autorità continuano a reprimere le proteste antigovernative.

Ghafouri, che è di origini curde e ha fortemente sostenuto le proteste che hanno scosso il Paese da settembre, è stato arrestato giovedì dopo una sessione di allenamento del club, ha riferito l’agenzia di stampa Fars.

Ghafouri ha rappresentato la nazionale di calcio iraniana in passato, ma non è stato convocato per la Coppa del Mondo di quest’anno in Qatar, dove la nazionale si è astenuta dal cantare l’inno nazionale nella loro prima partita contro l’Inghilterra lunedì.

Ghafouri, che ha giocato per l’Esteghlal, uno dei più grandi club iraniani, è tra le figure più importanti arrestate in un’ampia repressione dei manifestanti, anche nelle aree curde occidentali da cui proviene, con gruppi per i diritti umani che affermano che negli ultimi anni sono stati uccisi dozzine di dissidenti.

L’Iran ha assistito a più di due mesi di manifestazioni, scatenate dalla morte in custodia della 22enne Mahsa Amini , lei stessa di origine curda, dopo essere stata arrestata per una presunta violazione del rigido codice di abbigliamento femminile del Paese.

Sui suoi account sui social media, Ghafouri aveva fortemente sostenuto le proteste e riferito di aver visitato aree popolate da curdi dell’Iran occidentale per esprimere solidarietà alle famiglie delle persone uccise durante le proteste.

Anche il gruppo per i diritti dei curdi Hengaw, con sede in Norvegia, ha affermato di essere stato arrestato, condividendo una foto su Instagram che il giocatore aveva pubblicato di se stesso nel tradizionale abito curdo.

Ghafouri ha ottenuto un elogio particolare per aver visitato la giovane figlia di una donna che era stata uccisa durante le proteste e averle regalato un tablet.

Anche l’ex calciatore della nazionale iraniana Ali Karimi, un altro schietto sostenitore delle proteste, ha pubblicato la stessa foto di Ghafouri in abito curdo sul suo account Twitter a sostegno del giocatore.

“Per l’onorevole Voria”, ha scritto.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento