Home » Messi da record: è il sudamericano che ha segnato di più in Nazionale

Messi da record: è il sudamericano che ha segnato di più in Nazionale

di Redazione EFBET News

Dopo molti anni, durante i quali Leo Messi veniva accusato di non riuscire ad essere protagonista con la maglia dell’Argentina, a differenza di quanto mostrato con quella del Barcellona, l’estate ormai agli sgoccioli ha rappresentato la rivincita della Pulce.

Il fenomeno albiceleste ha potuto finalmente alzare al cielo la tanto agognata Coppa America, grazie alla vittoria contro il Brasile per uno a zero. Ma per il neogiocatore del Paris Saint Germain le gioie non sono finite.

Durante la partita disputata ieri contro la Bolivia, valevole per le qualificazioni del girone sudamericano ai prossimi mondiali in Qatar del 2022, Messi ha siglato una incredibile tripletta che è valsa tre punti per la nazionale argentina e, soprattutto, un record che resisteva da anni: con i suoi goal, Leo ha raggiunto e superato la leggenda Pelè nella classifica dei marcatori sudamericani in nazionale più prolifici di sempre. Con 79 centri, l’ormai ex Barcellona ha sopravanzato O’ Rei, fermo a 77 segnature con la maglia del Brasile. All’interno dei confini argentini, Leo occupava già la prima posizione, davanti a monumenti come Batistuta e Aguero

Un evento che ha fatto impazzire i 21 mila tifosi giunti al Monumental di Buenos Aires per assistere alla partita della Nazionale. Per Messi una grande emozione, manifestata dalle sue lacrime e dalle dichiarazioni a fine partita quando, ha esposto la Coppa America davanti al pubblico, dedicandoglielo e ringraziando squadra e Dio per l’obiettivo raggiunto al Maracanà, la storica casa dei “nemici” di sempre brasiliani.

L’Argentina ora occupa la seconda posizione del girone di qualificazione con 18 punti, dietro al Brasile che ne ha 24, entrambe però con una partita in meno ancora da disputare dopo l’interruzione del match proprio tra le due compagini per le note questioni legate al presunto mancato rispetto dei protocolli anticovidprevisti dalla Conmebol.

Per Messi sembra essere iniziata una nuova fase della sua già leggendaria carriera: un nuovo team per rincorrere la Champions League e un nuovo rapporto con la sua Nazionale, dopo le critiche delle passate stagioni.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento