Home » Mondiali di ciclismo su pista: dopo l’oro della Fidanza, l’Italia sogna con la squadra maschile in finale

Mondiali di ciclismo su pista: dopo l’oro della Fidanza, l’Italia sogna con la squadra maschile in finale

di Redazione EFBET News

In questo 2021 ricco di successi sportivi azzurri, l’Italia continua a regalare medaglie anche in questo inizio di autunno. Il palcoscenico è quello del velodromo di Roubaix, la cittadina belga che poco tempo fa ha ospitato la classica monumento vinta dal nostro Colbrelli, e che in questi giorni è tornata protagonista con il Mondiale di ciclismo su pista.

E’ arrivato ieri il primo successo azzurro in questa tornata iridata con la bergamasca Martina Fidanza che si è messa al collo la medaglia d’oro nella gara di scratch. La 21enne ha dominato la prova di 15 km con l’attacco decisivo a 5 giri dalla fine, sopravanzando l’olandese Van derDuin e la statunitense Valente. Con questa vittoria, la Fidanza aggiunge un altro oro dopo quello conquistato agli Europei del 2020 e riporta in Italia il mondiale su pista per la categoria femminile dello scratch dopo il successo del 2017 di Rachele Barbieri.

Oggi è il turno dei maschi, con il quartetto azzurro guidato da Filippo Ganna e composto daFrancesco Lamon, Simone Consonni e Jonathan Milan, che se la vedranno in finale contro la Francia dopo essersi qualificati in semifinale contro la Gran Bretagna per la conquista del gradino più alto del podio nella gara di inseguimento a squadre. Un’eventuale vittoria certificherebbe la supremazia italiana nel ciclismo su pista, dopo la meravigliosa vittoria ottenuta dalla squadra maschile alle recenti Olimpiadi di Tokyo 2021. Una doppietta. Un successo iridato che manca da 24 anni, quando la selezione azzurra vinse a Perth, in Australia, nel 1997 contro l’Ucraina.

Appuntamento previsto questa sera alle ore 19.22, salvo ritardi. La finale sarà trasmessa su RaiSport ed EuroSport.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento