Home » Nations League: l’Italia cerca conferme in Germania

Nations League: l’Italia cerca conferme in Germania

di Redazione EFBET News
nations league

Questa sera, alle ore 20.45, scende di nuovo in campo l’Italia per la quarta partita della terza edizione della Nations League.

Al Borussia Park di Moenchengladbach, i ragazzi di Roberto Mancini faranno visita alla Germania, in una sfida che, come nell’andata, richiama a una delle rivalità più appassionanti della storia del calcio.

Gli azzurri arrivano a questo match da imbattuti in questa manifestazione, dopo il pareggio all’esordio proprio contro i tedeschi in casa, la vittoria sull’Ungheria sempre davanti al pubblico amico e lo 0 a 0 rimediato contro l’Inghilterra in trasferta. Dall’altra parte, la Germania, è reduce da tre pareggi consecutivi, tutti per 1 a 1 contro appunto Italia, Inghilterra e Ungheria. La classifica del Gruppo 3 della Lega A vede i nostri occupare la prima posizione con 5 punti, davanti alla sorprendente Nazionale magiara, distante una lunghezza.

L’incontro di questa sera, oltre che per il risultato, dovrà confermare le buone prestazioni dell’Italia che, dopo l’amara delusione della mancata qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 e la pesante sconfitta nella Finalissima contro l’Argentina, sta cercando di ricostruirsi, puntando a conquistare l’accesso ai prossimi Europei passando per la vittoria della Nations League. Per farlo incontrerà una Nazionale che da quando ha messo sulla panchina l’ex tecnico del Bayern Monaco, Hans-Dieter Flick, non ha mai perso con una striscia di risultati utili consecutivi che dura da 11 turni.

Il pronostico di questa sera vede ampiamente favorita la Germania che, in caso di vittoria farebbe un grande balzo in avanti portandosi davanti all’Italia, in attesa di conoscere il risultato dell’altra partita del gruppo tra Inghilterra e Ungheria, sempre alle 20.45 di oggi.

Le altre partite della Lega A vedono impegnate Olanda-Galles, con i primi favoriti sui secondi, e Polonia-Belgio, con i Diavoli Rossi che partono avanti per la vittoria finale.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento