Home » Novità MotoGP 2023: si correrà una Sprint Race ogni week end di gare

Novità MotoGP 2023: si correrà una Sprint Race ogni week end di gare

di Redazione EFBET News
moto gp

Segnalato per la prima volta da Autosport il venerdì del weekend del Gran Premio d’Austria e confermato ufficialmente dalla MotoGP sabato , le gare sprint si svolgeranno in ogni evento del prossimo anno.

Saranno gare di metà distanza con metà punti in palio e non influiranno sulla griglia di partenza del Gran Premio principale.

Perché la MotoGP fa gare sprint?

La MotoGP sta attualmente cercando di riposizionarsi nel panorama degli sport motoristici in mezzo a un calo di interesse per la serie.

La serie ha cercato di potenziarlo pubblicando a marzo una docuserie dietro le quinte intitolata MotoGP Unlimited su Amazon Prime. Ma la serie è stata considerata un fallimento e una seconda stagione è stata accantonata non molto tempo dopo le riprese .

Nel tentativo di capire meglio cosa si doveva fare, i proprietari della MotoGP, la Dorna Sports, hanno condotto un sondaggio globale tra i fan in collaborazione con Motorsport Network , che ha avuto oltre 100.000 risposte.

Un’idea a cui è stato dato un enorme sostegno è stata quella di introdurre una gara sprint nel formato del weekend del gran premio, copiando una mossa simile fatta dalla Formula 1 nel 2021 e ciò che il World Superbikes ha fatto dal 2019.

Si spera che le gare sprint offrano un valore migliore per i fan sia dalla pista che da casa, il che a sua volta dovrebbe attirare più sponsorizzazioni e aumentare l’esposizione mondiale complessiva.

Quando si svolgeranno le gare sprint della MotoGP?

Dalla stagione 2023, la MotoGP correrà gare sprint il sabato di ogni Gran Premio.

Questa gara sprint si svolgerà alle 15:00 ora locale per ogni evento, con la consueta sessione di qualifiche che si svolgerà all’inizio della giornata per decidere la griglia di partenza.

Come funzioneranno le gare sprint della MotoGP?

Le gare sprint della MotoGP dureranno a metà della distanza totale del Gran Premio principale. Così, ad esempio, il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone è stato composto da 20 giri: la gara sprint si svolgerà quindi su 10 giri.

Per accogliere la gara sprint, il format del fine settimana sarà leggermente modificato. Le due sessioni di prove libere continueranno a svolgersi venerdì, ma saranno estese. Non è ancora chiaro quanto dureranno ora le FP1 e le FP2, tuttavia il nuovo formato garantirà che il tempo di pista effettivo del fine settimana rimanga invariato rispetto al 2022. Ciò significherà anche che le allocazioni di pneumatici e motore non verranno modificate.

La classifica combinata alla fine delle FP2 determinerà chi accederà alla prima sessione di qualifiche e chi andrà direttamente alla sessione dei rigori della pole.

Sabato mattina si svolgerà una sessione di 30 minuti di FP3 prima delle qualifiche, con l’attuale sessione di FP4 sostanzialmente sostituita dalla nuova sessione di FP3.

Le qualifiche rimarranno invariate rispetto al formato utilizzato dal 2013, con i risultati che hanno deciso la griglia sia per lo sprint che per il gran premio.

Questa è una deviazione dai sistemi utilizzati in F1, per cui le qualifiche hanno determinato la griglia per la gara sprint, che ha determinato la griglia per il Gran Premio. È diverso anche dal WSBK, dove la gara sprint Superpole decide i primi nove per la seconda gara principale di un fine settimana.

Il warm up di 20 minuti sarà rimosso dal programma di domenica.

Dal 2023, le sessioni della MotoGP in tutti i giorni saranno l’ultima classe a uscire in ogni parte della giornata. Attualmente, le sessioni della MotoGP si svolgono tra Moto3 e Moto2 il venerdì e il sabato, con la MotoGP in genere la domenica.

Il piano è garantire che le gare della MotoGP si svolgano come gara finale ogni domenica dal 2023 per consentire un migliore coinvolgimento dei fan consentendo invasioni in pista.

I piloti guadagneranno punti nelle gare sprint della MotoGP?

La metà dei punti sarà assegnata ai corridori nelle prime nove posizioni delle gare sprint. In un normale Gran Premio, i primi 15 corridori ottengono punti in un sistema di: 25, 20, 16, 13, 11, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1

Nella gara sprint, il vincitore segnerà 12 punti, con le restanti otto posizioni fino al nono punteggio 9, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1.

L’introduzione delle gare sprint a punti nel 2023 significa, per la prima volta dal Gran Premio d’Olanda del 2015, che i punti verranno guadagnati il ​​sabato del weekend della MotoGP.

Le gare sprint conteranno come vittorie del Gran Premio della MotoGP?

Una delle principali domande che circondano la gara sprint è come apparirà nelle statistiche di carriera dei corridori, dato che è una gara a sé stante.

La Dorna ha confermato che le vittorie nelle gare sprint saranno conteggiate separatamente dalle vittorie dei Gran Premi, quindi un pilota che ottiene la sua prima vittoria in MotoGP in una gara sprint non sarà classificato come vincitore del Gran Premio.

Quante gare sprint MotoGP ci saranno?

Le gare sprint si terranno in ogni evento del Gran Premio del 2023 il sabato.

Supponendo che il calendario 2023 sarà composto da 21 gare, ci saranno 21 eventi sprint. Di conseguenza, ci saranno un totale di 42 gare MotoGP.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento