Home » Olimpiadi 2024: nel nuoto si qualifica Gregorio Paltrinieri

Olimpiadi 2024: nel nuoto si qualifica Gregorio Paltrinieri

di Fabrizio
Gregorio paltrinieri

Gregorio Paltrinieri si assicura il biglietto per le Olimpiadi 2024 dominando i 1500 stile libero agli Assoluti invernali, con un tempo di 14’41″38, garantendosi così la qualificazione per Parigi. Alle sue spalle, Luca De Tullio e Matteo Diodato. Paltrinieri, campione olimpico a Rio nei 1500 stile libero, ha consolidato la sua quarta partecipazione olimpica, essendo già stato protagonista a Londra 2012, Rio 2016 e Tokyo 2021.

Gregorio Paltrinieri, primo italiano a garantirsi un posto alle Olimpiadi 2024, non solo ha realizzato un tempo eccellente, ma ha anche ottenuto la miglior prestazione mondiale stagionale. La decisione della Federazione Italiana Nuoto di organizzare questi campionati in vasca lunga non solo mirava a comporre la squadra per i Mondiali di Doha, ma anche a offrire un’opportunità anticipata ai talenti azzurri di qualificarsi per i Giochi, consentendo loro di pianificare la stagione con più tranquillità.

L’obiettivo è stato subito centrato da Paltrinieri, un veterano delle Olimpiadi nei 1500 stile libero, sempre protagonista almeno in finale nelle sue tre partecipazioni olimpiche nella sua specialità.

Altri protragonisti  del nuoto:

  • Alberto Razzetti brilla conquistando il biglietto per le Olimpiadi di Parigi nei 200 metri misti, abbattendo il muro dell’1’57 e fissando il nuovo record italiano a 1’56″21.
  • Lorenzo Mora si unisce alla squadra in partenza per la rassegna iridata di Doha, gareggiando nei 200 metri dorso.
  • Thomas Ceccon nei 50 metri farfalla e Simona Quadarella nei 400 metri stile libero mantengono la loro presenza.
  • Francesca Fangio e Matteo Ciampi conquistano vittorie con un leggero rimpianto rispettivamente nei 200 metri rana e nei 200 metri stile libero. C
  • Chiara Tarantino emerge nei 50 metri stile libero, mentre Alessia Polieri e Luca Pizzini si confermano protagonisti nei 200 metri farfalla.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento