Home » Perché De Paul potrebbe saltare i Mondiali

Perché De Paul potrebbe saltare i Mondiali

di Redazione EFBET News
depaul

Mancano pochi mesi all’inizio dei Mondiali di Qatar 2022, che partiranno a novembre e rappresenteranno la prima edizione invernale della Coppa del Mondo, ma una notizia ha scosso il mondo del calcio, in particolare quello argentino.

Rodrigo De Paul, ex dell’Udinese oggi in forza all’Atletico Madrid, potrebbe non prendere parte alla manifestazione iridata.

Il centrocampista, divenuto punto fermo della Nazionale Albiceleste, con la quale ha vinto l’ultima Copa America, grazie alle sue capacità di metronomo e di essere determinante anche negli ultimi metri del campo, rischia infatti di non entrare in possesso del visto per poter mettere piede sul territorio qatariota a causa di una legge che lo coinvolge direttamente, ma anche per il regolamento della FIFA.

Come riferito dal presidente della Federcalcio argentina, Claudio Tapia, intervenuto a una trasmissione radiofonica, De Paul è stato citato in giudizio dalla sua ex compagna Camila Homs, con la quale è in causa di divorzio, che lo ha denunciato per via di un presunto mancato pagamento di alimenti per lei e per i figli.

Una motivazione che non gli consentirebbe di entrare in Qatar, essendoci una legge che stabilisce il mancato rilascio del visto per chi ha dei processi pendenti (oltre che per chi ha la fedina penale sporca) ma anche secondo quanto stabilito dalla FIFA, come sottolineato sempre dal numero uno del calcio argentino.

Nel caso valesse quanto detto il CT Scaloni non lo convocherebbe nella rosa dei partenti in Medio Oriente.

Per risolvere la questione entro novembre, De Paul, che in questi mesi di calciomercato è stato accostato ad alcune squadre italiane,dovrebbe trovare un accordo con la ex campagna, versare quanto richiesto e chiedere il ritiro della denuncia.

Staremo a vedere.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento