Home » Quanto hanno speso i Friedkin da quando sono alla Roma

Quanto hanno speso i Friedkin da quando sono alla Roma

di Redazione EFBET News
friedkin

Si è conclusa ormai da giorni la sessione invernale di calciomercato e nel mondo Roma, dopo gli acquisti di Maitland Niles e Sergio Oliveira, è mancato il colpo finale per completare la rosa, facendo storcere il naso ai tifosi che, complici anche le dichiarazioni di Tiago Pinto sul futuro di Zaniolo, temono di rivedere quanto accaduto durante la gestione di James Pallotta anche con i nuovi proprietari, Dan e Ryan Friedkin.

Ma quanto ha speso la presidenza statunitense da quando è arrivata a Roma?

Partendo dall’agosto 2020, data di acquisizione del club capitolino, quando i Friedkinversarono a Pallotta circa 199 milioni di euro, di cui circa 63 per la maggioranza del pacchetto azionario, 8,5 per le partecipazioni in altre società collegate, 111 per finanziamento soci e 16 relativi al progetto stadio di Tor di Valle, ormai accantonato in favore di nuove location. Oltre a questo capitale iniziale, i nuovi proprietari hanno dovuto immettere nelle casse della società 335,8 milioni di euro per esigenze di “working capital”, per rispondere alle spese concernenti l’operatività della squadra. A questi vanno aggiunti i recenti 25,8 milioni di euro versati qualche giorno fa che portano la cifra complessiva a 534,8 milioni di euro.

Oltre mezzo miliardo di euro che spiega molto bene le difficoltà di liquidità della Roma che anche in questo mercato di gennaio ha dovuto fare conto paro con i due milioni di euro spesi per i due nuovi giocatori, dovendo vendere alla stessa cifra Ciervo al Sassuolo.

Suddividendo le spese complessive per i mesi di presidenza, i Friedkin hanno investito nel club giallorosso circa 18,7 milioni di euro mensili.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento