Home » Serie A: il punto della situazione per le Coppe Europee

Serie A: il punto della situazione per le Coppe Europee

di Redazione EFBET News
serie a europa

La vittoria per 2 a 0 della Fiorentina contro la Roma rende la corsa per la qualificazione alle Coppe Europee (Champions esclusa) in Serie A sempre più entusiasmante.

A due giornate dal termine infatti, sono tre i posti disponibili, due per l’Europa League e uno per la Conference, ancora tutti in bilico vista la situazione attuale della classifica.

In testa al treno delle quattro pretendenti troviamo la Lazio che grazie all’ultimo successo contro la Sampdoria è quinta a 62 punti, virtualmente in Europa League, con tre punti di vantaggio sulle tre inseguitrici, Roma, Fiorentina e Atalanta, raggruppate a 59 punti.

Guardando il calendario degli ultimi due turni, vediamo che gli uomini di Sarri dovranno affrontare prima la Juventus a Torino e poi il Verona all’Olimpico. I giallorossi invece giocheranno in casa la prossima sfida con il Venezia e chiuderanno il campionato in trasferta contro il Torino. La Fiorentina dovrà vedersela a Genova contro la Sampdoria e al Franchi contro la Juventus. La Dea scenderà in campo a San Siro contro il Milan e in casa contro l’Empoli. La prossima giornata sembra quindi essere favorevole alla Roma, con i lagunari con più di un piede in Serie B, mentre gli ultimi match potrebbero portare i tre punti a tutte le squadre, eccezion fatta per la Fiorentina che giocherà contro la grande rivale Juve.

In caso di arrivo in parità varrà il regolamento previsto per queste circostanze. Qualora Lazio e Roma dovessero collezionare lo stesso numero di punti, sarebbe avanti la squadra di Mourinho in virtù della differenza reti negli scontri diretti. Stesso discorso in caso di parità tra Fiorentina e Roma, ma per migliore differenza reti generale dei capitolini rispetto ai toscani (almeno per adesso). Fiorentina e Lazio appaiate significherebbe biancocelesti davanti per gli scontri diretti. Ugualmente se Atalanta e Roma finissero pari avrebbe la meglio la seconda. I bergamaschi con la Lazio, invece, risulterebbero davanti grazie a una rete in più nella differenza reti generale (sempre in attesa delle ultime due gare), mentre con la Fiorentina varrebbero gli scontri diretti che premiano la Viola.

Qualora tutte le squadre arrivassero agli stessi punti, varrebbe la classifica avulsa, ovvero Roma quinta, Lazio sesta, entrambe in Europa League, Fiorentina settima in Conference e Atalanta fuori dalle coppe.

Da ricordare che la Roma potrebbe ottenere la qualificazione in EL in caso di vittoria nella finale di Conference contro il Feyenoord prevista per il 25 maggio a Tirana.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento