Home » Serie B: stasera i playout tra Vicenza e Cosenza

Serie B: stasera i playout tra Vicenza e Cosenza

di Redazione EFBET News
serie b

Mentre in Serie A ancora si lotta per la salvezza con nessuna squadra matematicamente retrocessa, in Serie B si gioca stasera l’andata dei playout tra Vicenza e Cosenza, sfida decisiva per decretare il quarto club che la prossima stagione giocherà Serie C, insieme ad Alessandria, Crotone e Pordenone ormai prossime a lasciare il campionato cadetto.

In un Romeo Menti sold out, la squadra veneta, che ha strappato il pass per i playout in extremis grazie alla vittoria in trasferta contro la contendente Alessandria, potrà contare sul pubblico amico per cercare di portarsi avanti sui calabresi e provare a difendersi nel match di ritorno. Il regolamento dei playout, infatti, stabilisce che in caso di doppia parità nei due incontri a salvarsi sarebbe la squadra che durante il campionato ha raccolto più punti, vale a dire il Cosenza, che con 35 punti può accontentarsi anche dell’X contro il Vicenza, fermo a 34.

Nelle due partite di stagione regolare il Cosenza ha vinto in casa con il risultato di 2 a 1 mentre il Vicenza tra le mura amiche non è andato oltre lo zero a zero.

Guardando i dati dei veneti in casa vediamo che il club allenato da Longo ha raccolto 20 punti, andando a vincere 5 volte, con altrettanti pareggi e 9 sconfitte. Il Cosenza in trasferta invece non ha mai ottenuto i tre punti, con otto pareggi e undici sconfitte. I biancorossi hanno messo a segno davanti al proprio pubblico 20 delle 38 reti totali, subendone 26 sulle 59 complessive. Gli uomini di Bisoli dal canto loro hanno segnato 15 goal in trasferta sulle 36 totali e subito 36 segnature sulle 59 totali.

Per questo il pronostico vede largamente favorito il Vicenza per la sfida d’andata, ma occhio ai problemi relativi alla Reggina che, rischiando di non potersi iscrivere alla Serie B del prossimo anno, potrebbe rendere la doppia sfida del tutto ininfluente, venendo riammessa anche l’eventuale perdente.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento