Home » Ufficiale: Dybala giocherà con la Roma

Ufficiale: Dybala giocherà con la Roma

di Redazione EFBET News
dybala

Dopo gli acquisti di Matic dal Manchester United e di Celik dal Lille, i tifosi giallorossi aspettavano il grande colpo di mercato da regalare a Mourinho per continuare il percorso di crescita del club capitolino.

Dopo le indiscrezioni, senza alcun fondamento, che vedevano il ritorno di Cristiano Ronaldo in Serie A proprio con la maglia della Roma, è arrivata invece nelle prime ore del mattino l’ufficialità di un imminente passaggio di Paulo Dybala nella squadra di proprietà della famiglia Friedkin.

La svolta nella notte: dopo una lunga call tra Ryan e Dan Friedkin, il calciatore argentino si è convinto a fronte di un proposta che prevedrebbe un triennale con un ingaggio che si aggira tra i 4,5 e i 5 milioni di euro a stagione più bonus, che porterebbe il salario annuale a circa 6 milioni di euro netti, più o meno quanto richiesto dall’entourage del giocatore. A questo si aggiunge anche l’inserimento di una non ancora precisata clausola rescissoria.

Decisiva anche la telefona intercorsa tra Josè Mourinho e il calciatore, nella quale lo Special One ha spinto molto per un suo arrivo nella Capitale.

I Friedkin si sono dati appuntamento con Dybala presso l’aeroporto di Torino, dal quale sono saliti su un volo privato, alla presenza anche del Direttore sportivo Tiago Pinto, per volare alla volta del Portogallo, e raggiungere Albufeira, località nella quale sta svolgendo il ritiro la squadra, per sottoporsi alle visite mediche e firmare il contratto.

Già atterrato in terra lusitana, la “Joya”, atterrato all’Aeroporto di Faro, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni, sottolineando la sua soddisfazione per la conclusione della trattativa e l’inizio della sua nuova avventura, dopo l’addio alla Juventus: “Sono felice di essere qui”.

Mistero sul numero di maglia, con la possibilità di vestire quella 10 che fu di Francesco Totti: “Per la maglia numero 10, vedremo”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento