Home » Wimbledon: la vittoria e i nuovi record di Djokovic

Wimbledon: la vittoria e i nuovi record di Djokovic

di Redazione EFBET News
djokovic

Con la finale maschile di ieri pomeriggio, si è concluso il torneo di Wimbledon, terzo slam della stagione tennistica in corso. Protagonista di giornata Novak Djokovic che nel match contro l’australiano Nick Kyrgios, dopo un primo set perso, ha conquistato le successive tre frazioni di gioco, portandosi a casa il trofeo sull’erba britannica per il quarto anno consecutivo, arrivando a 7 affermazioni complessive nei Championship ed eguagliando i risultati ottenuti da Serena Williams e Steffi Graf nel femminile e Pete Sampras e William Renshaw nel maschile. Restano davanti a lui Martina Navratilova, con 9 successi, e Roger Federer fermo a 8.

Il tennista serbo, grazie a questa vittoria, ha aggiunto altri record alla sua incredibile carriera. Oltre ad aver messo in bacheca il 21esimo slam, uno in più di Federer e uno in meno di Nadal, recente vincitore dell’Australian Open e del Roland Garros, Djokovic è arrivato a 28 vittorie consecutive a Wimbledon, quarto in questa speciale classifica, dietro sempre a Sampras (31), Roger Federer (40) e Bjorn Borg (41). Il 35enne non perde una partita in terra inglese dal 2017, quando si ritirò contro Berdych.

Per quanto riguarda le conquiste consecutive, Nole è per adesso terzo in classifica dietro a Renshaw che negli anni 80 del 1800 infilò una serie positiva di 7 vittorie e a Bjorn Borg e Roger Federer con 5 successi in finale, primatisti se consideriamo unicamente l’Era Open iniziata a partire dal 1968.

Malgrado questo, Djokovic è destinato a scendere ulteriormente nella classifica ATP, dopo aver perso la prima posizione, occupata dal russo Medvedev, ed essere scivolato all’ultimo gradino del podio. Non essendoci punti in palio a Wimbledon, infatti, il serbo occupa ora la settima posizione.

Per il tabellone femminile, sabato è andata in scena la finale tra la Rybakina e la Jabeur, con la prima, russa naturalizzata kazaka, che ha avuto la meglio sulla tunisina.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento