Home » Wimbledon: Nadal si ritira, Kyrgios vola in finale

Wimbledon: Nadal si ritira, Kyrgios vola in finale

di Fabrizio
nadal

Le sue condizioni non erano sembrate ottimali già nei quarti di finale contro Fritz e nelle ore successive è arrivata la conferma: Rafa Nadal non prenderà parte alla semifinale di Wimbledon contro l’australiano Nick Kyrgios, per il perdurare dei dolori addominali che erano stati evidenziati dallo stesso spagnolo al termine dell’ultimo incontro disputato. Dopo essersi sottoposto a risonanza magnetica, al tennista di Manacor è stata diagnosticata una lesione di 7 millimetri all’addome che lo ha costretto al ritiro dalla competizione.

Svanisce quindi il sogno di poter continuare il suo cammino verso un possibile Grande Slam dopo le vittorie dell’Australian Open e del Roland Garros e in vista del prossimo e ultimo Big Four, gli US Open, previsti alla fine di agosto.

Presentatosi in conferenza stampa, Nadal ha così annunciato il suo ritiro: “Se mi vedete qui avrete già campito che sono costretto a ritrarmi dal torneo. Ho preso questa decisione perché mi sono reso conto che non posso giocare due partite in queste condizioni. Non posso servire, non posso muovermi come voglio. Non voglio peggiorare l’infortunio e soprattutto non voglio scendere in campo senza essere competitivo”.

Per il maiorchino, tralasciando la soddisfazione per i due successi negli Slam, un 2022 davvero travagliato che lo ha visto patire prima l’infortunio alle costole e poi i soliti problemi al piede, con quest’ultimi che lo avevano addirittura portato a pensare a un ritiro definitivo dalle gare.

Nel frattempo è finito nella bufera il nostro Fabio Fognini che, dopo aver appreso dell’infortunio di Nadal nel match contro Fritz, sulle sue pagine social aveva avanzato dubbi sulle reali condizioni dello spagnolo con la seguente frase: “Ragazzi, non credete a tutto quello che leggete, PER FAVORE”, salvo poi essere smentito dai fatti.

Per la prima volta dall’Era Open non si giocherà una semifinale di Wimbledon, con Kyrgios all’esordio in una finale di uno slam che attenderà il tennista che uscirà vincitore dall’altra semifinale tra Novak Djokovic e Cameron Norrie, prevista oggi alle ore 16.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento